Harry Potter: The Exhibition: la mostra evento arriva a Milano

Collocata alla Fabbrica del Vapore, vi sono oltre 1600mq di esposizione alla scoperta di costumi, tuniche, bacchette, mostri e oggetti originali, tant'è che gli stessi James e Oliver Phelps, meglio noti come Fred e George Weasley, presenti all'anteprima lo scorso giovedì, sostengono: "Rivedere un costume o un oggetto di scena riaccende memorie che si erano perse". Bambini, ragazzi, ma anche adulti che negli anni 90 hanno divorato i sette romanzi della scrittrice britannica J.K. Rowling, non si sono lasciati sfuggire la possibilità di rivivere "dal vero" la saga del maghetto più popolare del mondo nei 1.600 metri quadri della Fabbrica del Vapore dove, da domani fino al 9 settembre, sarà ricreato il mondo fantastico della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts.

Cosa ci si può aspettare da questa mostra?

È la notizia che i fan di Harry Potter aspettavano da tempo. Un evento imperdibile al punto che da metà febbraio sono stati venduti 100mila biglietti. Dopo una vera e propria cerimonia dello Smistamento durante la quale è possibile indossare il famoso Cappello Parlante per essere assegnati a una delle quattro Case di Hogwarts, i visitatori possono accedere a una stanza dove assistere a un montaggio di clip tratte dai vari film della saga - un attacco di nostalgia potentissimo che culmina nel fischio familiare di un treno in partenza. A partire dalla sua premiere mondiale a Chicago, la mostra itinerante prodotta D'Alessandro e Galli con Ges Events e Warner Bros, ha totalizzato più di quattro milioni di visitatori con soste a Boston, Toronto, Seattle, New York, Sydney, Singapore, Tokyo, Parigi, Shanghai, Bruxelles e Madrid.

Infine, per quanto riguarda le informazioni pratiche, la Harry Potter Exhibition resterà aperta tutti i giorni dalle 10 alle 22, con un prolungamento fino alle 23 per i giorni di venerdì, sabato e domenica.

Correlati:

Commenti


Altre notizie