Cristiano Ronaldo produrrà una serie tv per Facebook

Stefano Dell'Unto 10 maggio 2018- 12:00 Entra nel nostro canale di Telegram. Clicca qui. Entra nel nostro canale di Telegram. Clicca qui

Il fenomeno del Real Madrid collaborerà alla creazione di una serie a tema calcistico che andrà in onda in streaming su Facebook Watch. Il 5 volte Pallone d'Oro ha infatti annunciato che prenderà parte nella produzione di una webserie che sarà trasmessa in esclusiva su Facebook Watch. Di sicuro la partnership con una stella mondiale come Cristiano Ronaldo può aiutare. Ancora senza titolo, il progetto narra le vicende di una squadra di calcio femminile delle scuole superiori dello stato di New York, negli Stati Uniti.

Nel mio tempo libero, una delle cose adoro fare è guardare della buona tv.

Lavorare come produttore esecutivo a questa serie sarà una grandissima esperienza, visto il talento di tutte le persone che sono coinvolte. E' una storia sui valori, le sfide, l'amicizia, i tempi difficili, il duro lavoro, la solidarietà, le tensioni e l'armonia.

"Le persone di tutto il mondo si rivolgono a Facebook per entrare in contatto con amici e familiari". La mia storia personale presenta molti punti in comune con quella delle protagoniste di questo show.

E così accade anche che Cristiano Ronaldo si possa trasformare in un cartone animato, nei panni - ovviamente - di un supereroe.

Nell'ultimo anno Facebook ha deciso di puntare molto sul calcio inserendo offerte per vedere in diretta le partite di Champions League ma anche della Major League Soccer americana e la Mexico's Liga MX.

L'obiettivo del noto social network di Zuckerberg è quello di aumentare il numero di spettatori e coinvolgerli sempre di più nella sua programmazione di contenuti on-demand. Finora Facebook Watch è disponibile solo negli Stati Uniti, è una via di mezzo tra YouTube e Netflix e si trova all'interno dell'applicazione mobile del social.

E voi cosa ne pensate di questo nuova avventura di Cristiano Ronaldo come produttore televisivo?

Correlati:

Commenti


Altre notizie