Avellino - Spezia: Partenio-Lombardi sold out

Avellino, Foscarini: “Contro lo Spezia la partita più importante”

Lo Spezia di Gallo ha ritrovato Guido Marilungo, dieci reti e tre assist, centravanti sfortunato nella sua carriera per vari infortuni.

Il Brescia, quasi salvo, ospita l'Empoli che è promosso in Serie A da due settimane.

Avellino Spezia verrà trasmessa in diretta tv solo per gli abbonati alla televisione satellitare: l'appuntamento è su Sky Super Calcio oppure Sky Calcio 1, con la possibilità di acquistare il singolo evento per chi non avesse sottoscritto il pacchetto Calcio.

Penultimo giorno di lavoro per lo Spezia di mister Gallo in vista della sfida contro l'Avellino, anticipo del 41o turno cadetto, in programma venerdì sera, alle ore 20:30, sul terreno del 'Partenio - Lombardi'. Assistenti: Valerio Vecchi di Lamezia Terme e Vito Mastrodonato di Molfetta; quarto uomo Fabio Natilla di Molfetta. Mi aspetto un pubblico importante, so che ci sarà il pienone. Ad attenderli un'intera città mobilitata per sostenere la squadra di casa, che quest'anno rischia grosso: a 42 punti ex aequo con l'Ascoli, sopra ad Entella con 41 punti, Ternana e Pro Vercelli con 37 punti. Il cambio in panchina ha portato poco: con Walter Novellino erano arrivati 36 punti in 33 partite, Claudio Foscarini ne ha fatti 6 in 7 riuscendo a battere soltanto un Perugia in flessione. Le vicende societarie comunque non hanno influito sulla squadra, forse il caso Catanzarto potrebbe aver inciso, ma ho sempre detto che non sarebbe successo nulla e così è stato. Sono nove anni che gestisco la società e sono andato avanti regolarmente. A centrocampo Di Tacchio e D'Angelo in regia mentre sulle corsie esterne dovrebbero agire Molina e Bidaou.

A disp: Iuliano, Lezzerini, Kresic, Morero, D'Angelo, Moretti, Vajushi, Asencio, Ardemagni. In difesa De Col, Terzi, Giani e Lopez.

In attacco probabile l'impiego dall'inizio di Marilungo e Gilardino davanti a De Gennaro trequartista. A centrocampo Juande in cabina di regia con Pessina e Maggiore mezze ali mentre sulle corsie esterne spazio a De Francesco e Augello.

Correlati:

Commenti


Altre notizie