Scheletro in ex deposito treni a Milano

Trovato uno scheletro a Milano vicino i documenti di un uomo scomparso nel'91   
                       
                
         Oggi alle 13:28

Un macabro ritrovamento effettuato quest'oggi a Milano.

Lo scheletro di un essere umano è stato trovato a Milano all'interno di un ex deposito ferroviario, fra viale Lunigiana e via Sammartini. A fare la terribile scoperta è stata una clochard che cercava riparo proprio nella zona dei resti. Al momento non sarebbe ancora possibile definire il sesso a causa delle condizioni dei resti, ma accanto al corpo è stato trovato il documento di identità che apparterrebbe ad un uomo scomparso nel 1991 e di cui anche la trasmissione di Rai 3, Chi l'ha visto? Dopo averne accertato le generalità, le forze dell'ordine hanno scoperto che si tratta di un uomo di 75 anni, di cui si era perso traccia nel lontano 1991, 27 anni fa. Il 75enne scomparso aveva problemi psichici ed era originario della Sicilia, precisamente di Enna, ma da tempo risiedeva in Milano. Secondo quanto riferito, il corpo era avvolto in una coperta, le ossa erano leggermente disassemblate.

Tutta l'area è ricoperta di uno spesso strato di polvere, smog e muffe, ciò complica il lavoro della scientifica che si avvale della consulenza della dottoressa Cristina Cattaneo.

Correlati:

Commenti


Altre notizie