Macron all'Europarlamento: "C'è guerra civile europea. Attenti a egoismi nazionali"

Macron mette in guardia l'Europa:

Così il presidente francese Emmanuel Macron, per la prima volta alla plenaria degli eurodeputati di Strasburgo, ha messo in guardia contro il "fascino illiberale e gli egoismi nazionali".

Roma - "In Europa la risposta è l'autorità della democrazia, non la democrazia autoritaria". Ancora: "Non possiamo far finta di essere in tempi normali - ha aggiunto il presidente europeo - c'è un dubbio che attraversa molti dei nostri Paesi sull'Europa, una sorta di guerra civile europea sta emergendo". E dei prossimi interventi che, secondo lui, si rendono necessari: "Dobbiamo edificare una nuova sovranità europea per dare una risposta chiara agli europei".

Dell'intervento ha parlato oggi il presidente francese Emmanuel Macron, spiegando in tv che Parigi "non ha dichiarato guerra" al leader siriano, ma che i raid sono stati lanciati unicamente per colpire "obiettivi legati alle armi chimiche". "E' potente come nessun altro e al contempo fragile, perché la sua forza a ogni istante dipende dal nostro impegno".

Tajani ha dato il benvenuto a Macron con tweet, rimarcando che "il futuro dell'Europa è ora, inizia qui, nel cuore della democrazia europea". "Il peggiore errore sarebbe di abbandonare il nostro modello e la nostra identita'", ha detto il presidente francese.

"Entro la fine della legislatura dobbiamo sbloccare il dibattito avvelenato sui migranti, sulla riforma di Dublino e la relocation: propongo di creare un programma europeo per finanziare le comunità locali che accolgono e integrano i rifugiati", ha detto.

Correlati:

Commenti


Altre notizie