Clamoroso Morata: il Milan aveva già pagato. Il retroscena FOTO

Chelsea che delusione Morata come alla Juve e al Real non è un 9 da big

E' quanto emerso da un resoconto pubblicato dalla Figc per la trasparenza sui compensi ricevuti dai procuratori e le transazioni. Lo spagnolo, infatti, alla fine ha scelto il Chelsea e i rossoneri, poco dopo quella data e ben prima che l'ex attaccante della Juventus chiudesse con i Blues, acquistarono André Silva dal Porto. Un esempio? La trattativa della scorsa estate per portare Alvaro Morata al Milan. Pertanto, nonostante il mandato ricevuto, l'avvocato Bozzo non ha intascato neanche un euro dal Milan.

Il procuratore ha quindi proseguito nella sua spiegazione: "Per portare avanti correttamente la trattativa tra Real Madrid e Milan serviva l'incarico, anche se poi non si è concretizzato nulla".

DOPPIA BEFFA - Alla ricerca di un attaccante su cui puntare per questa stagione, Massimiliano Mirabelli e Marco Fassone avevano deciso di trattare col Real Madrid per riportare in Italia Morata. Così Bozzo a Gianlucadimarzio.com: "Si tratta di un normale incarico quello pubblicato sul sito della Figc, depositato regolarmente". Il mandato è un passo ufficiale che viene redatto in modo da poter operare legittimamente.

Per il Milan la scorsa estate è stata ricca di emozioni e di nomi di mercato, alcuni sono giunti a vestire rossonero altri ci sono stati vicino ma alla fine non hanno raggiunto l'obiettivo.

Correlati:

Commenti


Altre notizie