Ascoli-Parma 0-1, il tabellino: rete di Calaiò, emiliani al secondo posto

Ascoli-Parma

Da qui alla fine sono tutti impegni difficili, la maggior parte delle partite le affronteremo contro squadre che sono lì a lottare per non retrocedere: "la storia e le statistiche dicono che queste squadre riescono spesso ad ottenere più punti nel girone di ritorno rispetto all'andata".

Classifica aggiornata: Empoli 70; Parma 60; Frosinone, Palermo 59; Bari 55; Perugia 54; Cittadella, Venezia 51; Foggia, Carpi 49; Spezia 47; Salernitana 43; Cremonese, Brescia 42; Avellino 40; Novara, Pescara 39; Cesena 38; Entella 37; Ascoli 36; Ternana 33; Pro Vercelli 31.

E' bastato un lampo di Calaiò, a pochi minuti dall'inizio della gara, per consentire al Parma di espugnare il 'Del Duca' e volare al secondo posto, in attesa delle partite di domani. Prima frazione di gara molto emozionante, in apertura di partita immediato vantaggio ducale con l'Arciere che supera un colpevole Lanni dal limite dell'area. Al triplice fischio esulta il Parma che sale al secondo posto, Ascoli sempre in piena zona retrocessione.

Ascoli (3-5-2): Lanni; Padella, Mengoni, Cherubin; Mogos, Addae, Buzzegoli, D'Urso, Mignanelli; Ganz, Monachello. A disp. Venditti, De Santis, Rosseti, Lores Varela, De Feo, Gigliotti, Parlati, Castellano, Florio, Clemenza, Baldini, Kanoute. All.

PARMA (4-3-3): Frattali; Dezi (64′ Vacca), Iacoponi, Lucarelli, Gagliolo; Baraye (82' Di Gaudio), Munari (91' Gazzola), Barillà; Siligardi, Calaiò, Mazzocchi. A disp. Nardi, Dini, Vacca, Ciciretti, Frediani, Anastasio, Insigne, Di Gaudio, Gazzola, Sierralta, Mastaj. All.

Correlati:

Commenti


Altre notizie