Roma, Pallotta: "Non abbiamo intenzione di vendere Alisson"

Pallotta: “Nessuna intenzione di vendere Alisson”

Perché no, possiamo affrontarli nella maniera giusta, è come un derby di Boston.

Quello che succede a Las Vegas resta a Las Vegas, e così quello che succede nello spogliatoio (ride, ndr). "Ci sono zero possibilità di cessione, non capisco perché si fanno questi discorsi".

Nonostante le sirene del Chelsea a gennaio, Dzeko è rimasto: "È importante ascoltare tutte le offerte che arrivano per i nostri giocatori ma abbiamo ricevuto delle telefonate che ci hanno indotto a non privarci di lui". Abbiamo fatto una grande Champions contro grandi squadre, con il Barcellona la partita dell'andata. Incontro con la Raggi? Abbiamo parlato dei soldi della multa, per il bagno nella fontana, con l'acqua che era anche fredda. Una sorpresa per il Liverpool? Il prossimo obiettivo è il Genoa, per il Liverpool ci sarà tempo.

Ci sono novità riguardo lo Stadio della Roma?

Conclude Pallotta: "La partita adesso è una partita politica, c'è tempo fino a luglio per lo stadio".

Chi sta meglio tra le tre squadre che lottano per la Champions? . La settimana è stata difficile, c'è dispiacere per i legni. Non sono molto soddisfatto. "Non avevamo interesse nel vendere Dzeko".

Correlati:

Commenti


Altre notizie