Salernitana: Lotito "I tifosi ringraziassero che sono in B"

Salernitana: Lotito «I tifosi ringraziassero che sono in B»

Dopo un inizio scoppiettante che aveva fatto sognare una lotta per la promozione, ora i granada sono lontani anche dalla zona playoff: ieri, dopo il pareggio casalingo per 1 a 1 contro il Cesena, Lotito ha interrotto il silenzio stampa e parlato con i cronisti. Questa squadra ha dimostrato di essersela giocata ad armi pari con tutte le più forti. Colantuono è un buon allenatore, altrimenti non lo avremmo scelto.

Poi, ovviamente, è arrivata anche la classica considerazione sulla tifoseria granata: "Pochi tifosi? In questo modo prendo due piccioni con una fava". "Se vogliamo fare il grande salto per il centenario trovassero un altro presidente che li porti o in A o che li faccia ritornare in serie D. Nel calcio nulla è scontato, i tifosi ringraziassero Dio se la Salernitana è in serie B. Come si fa ad andare in A con seimila spettatori?" tuona Lotito. Per venire qui ho rinunciato al Gran Premio di Formula E a Roma, avete visto quanta gente c'era?

VAR IN B - "La Var l'ho portata io con Tavecchio quando tutti gli altri erano contrari. Stiamo lavorando per abbattere le spese vista la differenza di budget con la cadetteria".

Correlati:

Commenti


Altre notizie