Milan-Napoli, il club rossonero: "Due grandi obiettivi da centrare"

Napoli, quattromila tagliandi già venduti per il Milan: invasione azzurra a San Siro

Sulle pagine di Tuttosport, il tema continua ad essere proprio l'attacco: "Contro il Napoli - André Silva favorito per l'attacco", nel testo "Il favorito delle prove di ieri è André Silva, con Cutrone e Kalinic che andranno a rappresentare le alternative". I rossoneri non battono il Napoli a San Siro dal 2-0 firmato Menez e Bonaventura del 14 dicembre 2014, mentre da quando Maurizio Sarri allena in Serie A, e cioè dall'agosto del 2014, non ha mai perso contro il Milan.

Gattuso in settimana ha speso parole al miele per Sarri aggiungendo l'appellativo "maestro" per il tecnico del Napoli, molte analogie tra i due focosi mister, ma oggi il campo dirà chi avrà preparato al meglio la sfida di campionato.

Se per Milano non ci sono problemi, i dubbi restano sulla presenza dei tifosi del Napoli all'Allianz Stadium domenica 22 aprile per il "match scudetto" contro la Juventus. "Saranno infatti 70mila gli spettatori, 62mila tagliandi sono stati già venduti". "E quando il 'Diavolo' si avvicina, Marekiaro si sistema dinanzi ai ricordi, vibrando ancora". La sfida dell'andata al San Paolo di Napoli finì 2-1 per i partenopei, ma allora sedeva sulla panchina del Milan Vincenzo Montella, marcatori: Insigne e Zielinski, nel primo minuto di recupero Romagnoli ha accorciato le distanze, il Napoli dominò l'incontro, ma il Milan negli ultimi minuti sfornò un'ottima prestazione che per poco non fece raggiungere il pareggio, anche all'andata Musacchio partì titolare nel 3-5-2.

Correlati:

Commenti


Altre notizie