Vivicittà 2018, domenica tutti a La Spezia con Uisp

All-focus

Alle 10.30 sarà la volta delle partenze riservate alle corse competitive e non competitive rispettivamente da 12 e 6 km, per la prima le iscrizioni termineranno giovedì 12 aprile alle ore 18 mentre per alla non competitiva si potrà procedere all'iscrizione anche il giorno stesso. Inoltre è prevista una prova speciale sulla distanza di Km.

Un viaggio fra le vie più belle del capoluogo spezzino, come sempre ricco di significati: lo sport come benessere psico-fisico, sostenibilità ambientale, riappropriazione degli spazi pubblici e non per ultimo la solidarietà. In città i motori si accenderanno sabato 14 aprile con 'Aspettando il Vivicittà', l'expo con ritrovo all'interno del Giardino Inglese con un'area ludica, esibizioni sportive e tornei con la partecipazione dei giovani delle scuole palermitane.

Torna domenica 15 aprile, a Palermo, la XXXV edizione di 'Vivicittà', storica manifestazione podistica organizzata dalla Uisp. Una corsa per promuovere un nuovo modello di sviluppo basato sul rispetto per l'ambiente e quello per tutte le persone. Dopo la felice esperienza della scorsa edizione a San Cataldo, anche quest'anno dunque si correrà in riva al mare, in una delle località balneari più suggestive del Salento.

Vivicittà - si legge nel comunicato - è una corsa podistica messaggera di pace e convivenza, che sostiene i bambini che fuggono dalla guerra in Siria attraverso un progetto di cooperazione internazionale ed educazione, in collaborazione con la Fondazione Terre des Hommes. Si susseguiranno anche le prove di Vivicittà all'estero, che culmineranno domenica 13 maggio a Beirut, in Libano, con "Vivicittà-Run for integration". "Sono 27 anni che con la UISP facciamo sport nelle carceri - spiega Michele Manno, Presidente del Comitato di Milano della UISP - gli istituti penitenziari coinvolti nell'iniziativa sono più di 20 sparsi in tutta Italia, ma il nostro lavoro non si ferma certo all'iniziativa di Vivicittà, siamo attivi tutto l'anno per quanto ci è possibile".

Correlati:

Commenti


Altre notizie