Chelsea, Conte e il futuro: "A questo non sono interessato"

Alvaro Morata attaccante Chelsea- Reuters

Sabato 14 aprile in campo con Southampton-Chelsea, la partita avrà fischio d'inizio alle ore 13.30 allo St Mary's Stadium e sarà valida per la 34esima giornata di Premier League 2017/2018. Dopo il no al Chelsea diciamo che la sua decisione ha giovato a tutti: "alla Roma, ai suoi tifosi e a Edin stesso, quindi ne siamo felici".

La squadra di Conte va sotto al 21′, colpita da Tadic, a segno su assist di Bertrand, che si libera agevolmente di Zappacosta. A quel punto sale in cattedra l'artiglieria pesante a disposizione di Conte: Giroud accorcia le distanze con un colpo d testa su cross di Marcos Alonso, Hazard pareggia dopo una grande azione di Willian, ancora Giroud indovina il sinistro vincente.Tutto dal 70' al 78': una rimonta da sballo che inguaia sempre di più Gabbiadini (entrato nel finale) e il suo Southampton, sempre terzultimi, in piena zona retrocessione. "Non e' il mio lavoro rispondere alle indiscrezioni - e' stato il commento a riguardo in conferenza stampa di Antonio Conte - ma lavorare con questi giocatori e cercare di finire la stagione al meglio". Le speculazioni ci sono sempre attorno al nostro lavoro, vale per molti allenatori, non solo per me. La cosa più importante adesso è concentrarsi sul Chelsea e cercare di finire la stagione nel miglior modo possibile. "Vogliamo migliorare la nostra classifica".

Correlati:

Commenti


Altre notizie