Cairo: "Belotti resta al Torino. Il Milan non l'ha chiesto"

Ieri sera a San Siro la Primavera del Torino ha vinto la sua ottava Coppa Italia ai danni del Milan di Alessandro Lupi che, dopo aver perso la gara d'andata per 2-0, è uscito sconfitto anche nel match di ritorno per 0-1 -di Borello il gol decisivo all'82'-. "Al Torino il rigore del Real Madrid non l'avrebbero mai dato - ha continuato con sarcasmo il presidente - mentre in Italia non si sarebbe mai fischiato un penalty di quel tipo contro la Juventus". "Ci siamo salutati con Fassone e Mirabelli". Visto che non l'ho fatto in questa stagione, lo farò nella prossima.

"Il Milan non lo richiederà". Ha avuto due infortuni pesanti che lo hanno condizionato, ma ora sembra ritrovato. Ma ha avuto momenti eccellenti in questa stagione come quando ha sostituito Belotti da centravanti che forse è il ruolo che gli è più congeniale. "Io per lui ho rifiutato offerte a gennaio, anche se qualcuno non ci crede, superiori rispetto al prezzo che avevo pagato". "Nizza? Solo in vacanza". Devo dire che è stata una gran bella partita ma quella non bastava.

Correlati:

Commenti


Altre notizie