SportMediaset - Milik vicino al rinnovo con il Napoli fino al 2023

Napoli, energie dall'infermeria: Milik e Hamsik scaldano i motori

Sarri ritrova Hamsik che ha giocato solo nel finale a Reggio Emilia contro il Sassuolo. La società, nonostante i due infornati al ginocchio che in pratica non gli hanno mai permesso di esprimere tutto il suo valore in maglia azzurra, è porta per prolungarli il contratto.

Due squalificati, Albiol e Jorginho, oltre all'infortunato Ghoulam. Il brasiliano resta avanti nella corsa per il posto da mezzala destra ma l'ex empolese, visto l'impiego di Diawara davanti alla difesa, si fa preferire per qualità di palleggio. Del resto il secondo ko di Milik ad inizio stagione ha negato a Sarri un giocatore chiave nelle rotazioni nei piani d'inizio anno (per sostituire Mertens, ma anche Insigne con lo spostamento del belga sull'esterno) e per cambiare modulo mentre prima Giaccherini e poi Ounas per motivi diversi non sono riusciti ad entrare nelle rotazioni sugli esterni. I 90' al San Paolo contro il Chievo diventano dunque pure un test, per gli azzurri, che dovranno dimostrare ai loro tifosi di avere la giusta mentalità per competere fino alla fine con la Juventus.

Correlati:

Commenti


Altre notizie