Juventus, i timori di Pjanic: "Benevento pericoloso come Spal"

Probabili formazioni Juventus-Real Madrid, quarti di finale Champions League: bianconeri senza Benatia e Pjanic, Allegri si affida a Barzagli

Difficile da immaginare una rimonta se davanti hai un club come il Real Madrid che ha un asso nella manica come Cristiano Ronaldo, ma il numero 5 bianconero, grande assente per squalifica nella sfida europea, ci crede anche se il risultato è stato inizialmente duro da mandare giù: "Potevamo fare meglio e abbiamo dimostrato in passato di potercela giocare". Ronaldo ha fatto due gol straordinari. Poi durante la partita mi sentivo che stavamo sempre in gara e le occasioni c'erano, stavamo spingendo e provando a far gol. Proveremo a rifarci al ritorno.

Anche la Roma ieri ha perso è davvero così grande il divario con le spagnole?

Real e Barcellona sono due squadre straordinarie. Poi ci sono episodi che vanno a favore loro, io lo ripeto ancora una volta: questo risultato poteva essere diverso se certi episodi in partita andavano a favore nostro. Miralem Pjanic vede altre trappole nella trasferta in terra campana contro i giallorossi: "Hanno vinto l'ultima partita (con il Verona, ndr), lotteranno fino alla fine e proveranno a fare punti con tutti", ha spiegato ancora il regista bosniaco. Che giochi a due o a tre non cambia molto, a volte incontri un centrocampo avversario più denso o meno denso, un uomo in più a centrocampo è sempre meglio per pareggiare, però dipende sempre dalla disponibilità dei giocatori che sono sul campo e come interpretano questo schema. È difficile da affrontare ma la Juve ha la possibilità di farlo. Una squadra forte deve saper giocare in più modi possibile, a me non cambia tanto, solo alcune piccolezze. Dovremo andare lì con la volontà assoluta di vincere e di raggiungere il settimo scudetto. Se dovessimo vincere campionato e Coppa Italia si potrebbe dire che gli obiettivi raggiunti sono in linea con le aspettative ma non è mai facile riuscire a ripeterci. "Vincere Serie A e Coppa Italia sarebbe un bel risultato, anche se l'obiettivo presente e futuro rimane la Champions League".

Correlati:

Commenti


Altre notizie