Turista partorisce nel Mar Rosso, ecco le immagini che sono diventate virali

Turista partorisce nel Mar Rosso: le immagini diventano virali [VIDEO]

Una donna ha concluso i suoi 9 mesi nel #mar rosso. L'incredibile vicenda riguarda una turista russa che era in Egitto, a Dahab. Si vede il bimbo, ancora legato dal cordone ombelicale alla placenta, portato a riva dal medico che era insieme alla neo mamma. C'era anche il papà e il fratellino ad attenderlo.

Ciò che più meraviglia, è che per la donna sia stata una cosa molto spontanea e naturale, anzi la "fotografa" Hadia, dice che la donna sia uscita dall'acqua appena dopo aver partorito come se niente fosse.

Quando Hadia Hosny El Said ha pubblicato lo scorso sabato 10 Marzo gli scatti della donna che partorisce nel Mar Rosso sul suo profilo Facebook, un post privo di limitazione della privacy, ha specificato che le foto sono state scattate dal balcone di suo mio zio, Mohamed Elsaid, situato a Dar Dahab, un residence egiziano situato per l'appunto a Dahab dove è possibile affittare appartamenti di lusso. Da oggi, di sicuro, è famosa pure lei. Alcune fonti hanno riportato che la donna fosse una turista russa.

Il parto in acqua non è più una novità. Non solo: studi hanno riferito che chi partorisce in acqua ha un ridotto rilascio di catecolamine, sostanza associata allo stress. Il che permette di avere contrazioni ridotte perché la temperatura dell'acqua favorisce il rilassamento dei tessuti. Sembra che a livello cerebrale si verifichi una sorta di blocco di comunicazione per cui il dolore viene avvertito ad una intensità inferiore. Chissà se la donna sapeva che qualcuno la stava riprendendo mentre metteva alla luce una nuova creatura. Di sicuro, le foto hanno commosso e incuriosito tutto il mondo.

Correlati:

Commenti


Altre notizie