Mutuionline fa il pieno di utili e ricavi nel 2017

Tatiana-Rizzante-CEO-Reply-Portrait

Il fatturato consolidato della società guidata dal Ceo Tatiana Rizzante, attiva anche nel digital marketing con le agenzie Bitmama, Triplesense Reply e Xister, è stato di 884,4 milioni di euro, in aumento del 13,3% rispetto ai 780,7 milioni dell'esercizio 2016.

Un 2017 da record quello dell'Enav, la società dei controllori di volo, che ha chiuso lo scorso anno con un utile netto a 101,5 milioni, +32,9% rispetto al 2016, e ricavi a 881,8 milioni (+1,9%).

Sulla base di questi conti il management di Gefran ha proposto la distribuzione del dividendo 2018, relativo all'esercizio 2017, di 0,35 euro; la cedola sarà staccata il 7 maggio e messa in pagamento il 9 maggio.

A fine settembre la posizione finanziaria netta era negativa per 4,78 milioni di euro, in miglioramento di 8,14 milioni rispetto al 31 dicembre 2016. L'Ebitda è aumentato dell'11,3% a 283,6 milioni di euro, mentre L'Ebit cresce invece del 25,5% raggiungendo 146,7 milioni di euro.

La posizione finanziaria netta del Gruppo, al 31 dicembre 2017, risulta positiva per 57,0 milioni di Euro. Guardando avanti, riteniamo che il nuovo modello operativo delineato dal piano industriale darà un grande impulso a tutto il sistema del trasporto aereo nazionale con benefici in termini di performance, produttività e competitività.

Tra i principali progetti vi è il Data Link, che consente le comunicazioni terra/bordo/terra per via telematica senza far ricorso alle comunicazioni verbali via radio, e che verrà implementato presso tutti i centri di controllo;
il sistema MTCD (Medium Term Conflict Detection) in grado di supportare il controllore del traffico aereo nella rilevazione dei possibili conflitti di traffico con molti minuti di anticipo, consentendo una ripianificazione delle traiettorie con congruo margine; il nuovo sistema FDP (Flight Data Processor) che sarà la piattaforma operativa del futuro e verrà implementato con un nuovo approccio sia per quanto riguarda lo sviluppo che per la manutenzione. La piattaforma, grazie ad un investimento di 61 milioni di dollari, sarà operativa all'inizio del 2019 e sarà l'unico sistema di sorveglianza al mondo in grado di offrire una copertura su 100% del globo (oggi il 30%). "L'introduzione di nuove tecnologie farà inoltre crescere la professionalità del personale operativo, creando nuove opportunità di sviluppo professionale". A questo proposito la Società ha avviato un processo di selezione di un partner industriale per la creazione di una NewCo, di cui deterrà il 60%, che si occuperà di sviluppare uno specifico modello di gestione del traffico aereo per i sistemi unmannd (Uav).

Correlati:

Commenti


Altre notizie