Reina al Milan, tensione Donnarumma Mirabelli

Napoli, Reina resta a Milano: oggi visite mediche con il Milan

Tecnicamente lo si può rimpiazzare degnamente con un portiere esperto come Reina (ieri si è sottoposto alle visite mediche). Il Milan lo sa, ma quello che crea più problemi è la consapevolezza che anche Donnarumma e il suo entourage lo sappiano.

E' rottura tra Gigio Donnarumma e il Milan.

Dal canto suo il Milan sarebbe pronto a sacrificare il classe 1999, tanto che il presidente Yonghong Li si aspetterebbe dalla sua cessione almeno una settantina di milioni, non di meno.

Il Napoli, invece rischia di perdere un giocatore importante in campo ma anche nello spogliatoio e anche di pagare in queste ultime gare un dazio psicologico con un portiere che nelle ultime settimane, qualora l'obiettivo scudetto diventasse utopistico, potrebbe avere la testa altrui. E' nostro dovere però crederci fino alla fine, non molleremo finchè la matematica non ci condannerà. La vittoria contro il Genoa ci ha dato fiducia per andare avanti e affrontare l'Arsenal con più grinta e voglia. Volevamo metterci la sconfitta con l'Arsenal alle spalle e ci siamo riusciti. Chiusura ermetica, dunque. Anche di fronte alla domanda diretta: "Sono sereno e vado avanti contento". Ora stiamo andando bene: abbiamo più equilibrio, siamo più gruppo e Gattuso ci dà grande carica. Pendenza massima: si parte dal 2-0 incassato in casa contro i Gunners, un risultato che non sembra lasciare molti margini di qualificazione. Siamo più compatti e prepariamo meglio le partite. Come annunciato giovedì scorso dal ds Massimiliano Mirabelli, il Milan ha avvisato il Napoli dell' intenzione di parlare con l'agente di Reina "per vedere se ci sono le condizioni per portarlo" in rossonero.

Correlati:

Commenti


Altre notizie