Reddito di cittadinanza e file al CAF, la fake news: Striscia scopre chi c'è dietro Foto

Striscia la Notizia: Vittorio Sgarbi e la fake news sulle file al Caf per il reddito di cittadinanza

Ora, a parte che è sbagliato parlare di fake news a proposito dei cittadini che si sono recati ai CAF per chiedere il reddito di cittadinanza visto che la notizia è vera (anche se i titoli con cui alcuni giornali l'hanno riportata sono stati esagerati) e visto che sulla vicenda non c'è niente da ridere, la persona che parla al telefono con Sgarbi è il suo addetto stampa storico Nino Ippolito (ed è strano che Striscia la notizia non lo abbia riconosciuto).

Striscia la notizia ha mostrato un documento inedito che potrebbe aiutare a far luce sulla falsa notizia e sul suo autore: in un fuori onda Vittorio Sgarbi, ospite in collegamento in qualche programma non specificato, parla al cellulare con un ignoto interlocutore. Poi entra nel merito di quanto visto nel fuorionda: "Sarebbe bastato contestualizzare la telefonata tra me e il mio ufficio stampa per comprendere come non stessimo 'confezionando' un bel nulla, ma, al contrario, commentando la notizia delle file al Caf per il reddito di cittadinanza - pubblicata da numerosi organi di stampa nazionali e regionali e diffusa da numerose reti televisive - concordando, quindi, di rilanciarla, con toni ironici sui nostri profili social, cosa che, peraltro, com'è facilmente verificabile, non abbiamo più fatto proprio per le notizie contraddittorie che si susseguivano". Volevamo soltanto divertirci un po', fare un po' di satira. Avrà mica il dono della preveggenza? "Insomma, tanto rumore per nulla". I fatti dimostrano chiaramente come dietro questa storia non ci sono io, né tantomeno Sgarbi.

Striscia la Notizia ha confenzionato una bufala anche piuttosto divertente sulle code, presunte o meno, ai Caf di diverse città del Sud per richiedere informazioni o moduli sul reddito di cittadinanza.

E allora la domanda sorge spontanea: chi è questo personaggio misterioso che ha scoperto Striscia la Notizia? "Uno scherzo che non ha mai avuto seguito".

Nel servizio, del programma di Antonio Ricci Striscia si vede un fuorionda di Sgarbi che parla al telefono con "un misterioso personaggio" che gli dice: "Domattina volevo fare un post di questi ironici... così gli inondiamo il sito internet di... no, no, dico una cosa ironica volevo scrivere così: da oggi sono in distribuzione 1000 euro presso i circoli del Movimento 5 Stelle".

Correlati:

Commenti


Altre notizie