Milan, le visite di Reina sono un problema: ecco cosa è successo

Calciomercato Napoli

Come annunciato giovedì scorso dal ds Massimiliano Mirabelli, il Milan ha avvisato il Napoli dell' intenzione di parlare con l'agente di Reina "per vedere se ci sono le condizioni per portarlo" in rossonero. Gigio appare comunque carico e motivato, contro una squadra così sarà necessario il suo apporto, oltre a quello del centrocampo che dovrà fare in modo di tenere il pallone il più lontano possibile dalla sua porta. Il portiere spagnolo arriverà a parametro zero durante la prossima finestra di calciomercato.

Reina sarà il prossimo titolare del Milan e come il suo vice sarà Alessandro Plizzari, portierino classe 2000 che tornerà dal prestito alla Ternana.

La scorsa estate è stato tentato dall'offerta del PSG, quest'anno sembra più che altro il Milan intenzionato a venderlo.

Galeotto fu lo spiffero che ha accompagnato le visite mediche sostenute ieri da Pepe Reina per il Milan. Che fine farebbe Antonio Donnarumma, in rossonero grazie al fratello? Tra le tante squadre della sua carriera, Reina può vantare presenze in tutti i maggiori campionati europei, avendo giocato infatti al Barcellona, Liverpool e Bayern Monaco. Seppur 36enne (quando comincerà la stagione in rossonero) difficilmente accetterà di fare panchina.

L'ingaggio dell'ingombrante Reina, solleticato da un mega stipendio da 3 milioni di euro più bonus per due anni con opzione per il terzo (probabilmente un'esagerazione visto che stiamo parlando di un portiere che sta per compiere 36 anni), sta per ridisegnare completamente le gerarchie dei portieri in casa Milan. Nemmeno Antonio Donnarumma sarebbe felice per l'arrivo dell'attuale numero 1 del Napoli. Ora vattene la pazienza è finita!

Correlati:

Commenti


Altre notizie