Bari, Grosso: "Sfruttare al meglio questo jolly. Galano è uno dei 23"

Serie B, Brienza salva il Bari. Colpo grosso del Carpi

Il Bari e' reduce dal pari beffa contro la Pro Vercelli dove, soprattutto nel primo tempo, "avremmo voluto fare meglio, abbiamo fatto un possesso sterile, a volte avremmo potuto accelerare". In mattinata, il tecnico del galletti, Fabio Grosso, è intervenuto in conferenza per commentare la sfida che, domani, attenderà i suoi.

Lo Spezia rinasce a Bari dopo le grigie prove casalinghe contro Cesena e Ternana resta nei pressi della zona playoff. Questo recupero è un jolly da poter usufruire e dovremo farlo nostro in tutte le maniere. Non so come ci presentiamo, perché abbiamo bisogno delle energie che servono per fare una grande partita. Spezia e Cittadella, partite verità?

Sul fronte opposto, però, lo Spezia non sta a guardare, cercando con attenzione e convinzione il varco giusto, come in occasione del quarto d'ora quando è ancora un ispirato Mastinu a verticalizzare sulla sinistra per Granoche, bravo a smarcarsi sul secondo palo, ma non altrettanto nella conclusione volante.

Sulla formazione: "Non ho ancora ben chiaro come riusciremo a presentarci perchè dobbiamo ancora svolgere l'allenamento, ci siamo incontrati solo ieri".

Padroni di casa schierati con un 4-3-3 che vede Micai tra i pali, Sabelli, Marrone, Diakitè e Balkovec dietro, Henderson, Basha e Busellato in mezzo, Galano - Nenè - Improta tridente offensivo.

Nel recupero di stasera Gallo si ritrova con un unico vero indisponibile ovvero Palladino, mentre Gilardino sarà in panchina e potrebbe subentrare a gara in corso per prezioso minutaggio dopo il lungo stop causato dall'infortunio muscolare al polpaccio.

Correlati:

Commenti


Altre notizie