Salvini, presidenza Camere ai due partiti vincitori

Il segretario della Lega Matteo Salvini interviene alla scuola di formazione politica del suo partito Milano 11 Marzo 2018

"Ho letto - dichiara - ipotesi di governissimi, di governini, di passi di lato. Ma ricordo a tutti che c'è un programma scelto dagli italiani".

Per le presidenze delle Camere, ha spiegato Salvini, "penso che fare il contrario di quello che gli italiani hanno scelto la settimana scorsa sarebbe una follia, e ci sono due forze politiche che hanno vinto le elezioni, non è difficile capire con chi si ragionerà". Il leader del Carroccio ha anche detto che il prossimo governo, "si parte dalla coalizione di centrodestra, che è quella che ha preso più voti e da un programma che si può ampliare".

"Grillo sulle Olimpiadi ha cambiato leggermente parere - ha poi affermato Salvini - a Roma non andava bene ma a Torino sì".

Di Maio poi aggiunge: "Non abbiamo a cuore le poltrone ma che venga fatto ciò che i cittadini attendono da 30 anni e che ci hanno dato il mandato di realizzare con oltre il 32% di consenso", scrive ancora Di Maio che poi propone "una manovra fiscale shock per creare lavoro, perché le tasse alle imprese sono le più alte del Continente, e finalmente un welfare alle famiglie ricalcando il modello applicato dalla Francia, che non a caso è la nazione europea dove si fanno più figli, per far ripartire la crescita demografica del nostro Paese", così Di Maio. "Se bisogna inventarsi pateracchi o minestroni, non sono assolutamente a disposizione". "Non scenderò a patti per rinnegare la nostra Bibbia che è il programma". Altrimenti per me quei vincoli per me valgono meno di zero. Prima, però, il Consiglio federale della Lega, in via Bellerio, a Milano. "Il percorso della Lega mi sembra chiaro e se ne sono accorti tutti sia dentro sia fuori ed è stato accettato con entusiasmo - spiega - quindi prima viene la possibilità di andare al governo e passare dalle parole ai fatti e poi la Lega farà il suo congresso".

Correlati:

Commenti


Altre notizie