Insigne: "Scudetto? Non l'abbiamo perso ancora. Non molliamo, ora c'è anche Milik"

Insigne non abbandona il sogno scudetto

Lorenzo Insigne ha commentato a caldo il pareggio di San Siro con l'Inter: "La prestazione l'abbiamo fatta visto che abbiamo creato tanto, però dobbiamo essere più cattivi a fare gol". Noi pensiamo a noi stessi, queste sono cose che dicono tanti per metterci pressione, lasciano a loro le parole e noi pensiamo alle nostre prestazioni senza guarda nessuno, po vince chi è più bravo. E' un periodo così, ma resto tranquillo e penso alla prossima partita. Scudetto? Sì che ci crediamo.

"Dobbiamo stare tranquilli - ha aggiunto il numero 24 partenopeo -".

Fino a quando la matematica non dirà che non possiamo vincere lo scudetto noi non molleremo. L'unica cosa da pensare è che non abbiamo fatto gol, ma abbiamo fatto una buona prestazione. "Milik è un grande attaccante, si sta mettendo a disposizione della squadra e ci aiuterà sicuramente".

Correlati:

Commenti


Altre notizie