Favara, da oggi sospesa la raccolta dei rifiuti solidi urbani indifferenziati

Al via il controllo sui rifiuti abbandonati per strada e lungo i torrenti

L'annuncio è delle stesse imprese che aggiungono: "Abbiamo messo a disposizione in forma gratuita, uomini, mezzi ed attrezzature di misura nettamente superiore a quelle stabilite dal contratto di appalto, per evitare che le conseguenze della continuata chiusura della discarica di Siculiana, avesse ripercussioni immediate nell'intero servizio". Non dimentichiamo che agli inizi di Febbraio la Regione Lazio ha finanziato il potenziamento dell'isola ecologica e delle attività di compostaggio: "risultati importanti che consentiranno di sensibilizzare maggiormente la Comunità di Zagarolo e aumentare la percentuale dei rifiuti differenziati". "E' fondamentale la collaborazione di ogni singolo cittadino perché ciascuno deve fare la sua parte per contribuire a rendere la nostra città più pulita, ovviamente, deve essere avviata un'azione sinergica tra ente e cittadini partendo dalla considerazione che una buona raccolta e nell'interesse dell'intera comunità", ha affermato l'assessore D'Aniello. "Proprio per questo siamo disponibili ad accogliere, ove possibile e sempre nel rispetto della normativa, eventuali suggerimenti per superare le criticità riscontrate in questa prima settimana". "In tutti i casi è mia intenzione meglio spiegare i comportamenti da tenere per una corretta gestione del servizio in maniera tale da evitare inconvenienti di natura igienico-sanitaria e altri disagi che si stanno registrando in questi giorni".

"La situazione attuale - commenta il sindaco Nicola Cristaldi - ci impedisce di promuovere e concretizzare un efficiente servizio di raccolta differenziata in tutto il territorio comunale, come previsto nel Piano d'Intervento ARO già affidato, a seguito di gara UREGA, e che non può attuarsi se non si rimuovono i rifiuti dalle strade e dai mezzi". Un corto-circuito che va interrotto.

Correlati:

Commenti


Altre notizie