Rugby, un solo esordiente nell'Italia in Galles

Gli azzurri sono s tati sconfitti dalla dall'Inghilterra favoritissima per la vittoria finale del torneo. La squadra del ct O'Shea è stata battuta 15-46

Poi l'Italia si fa male da sola, con Mbandà che serve erroneamente Watkin e arma l'assolo in contropiede del giocatore dell'Ospreys, bravo poi a servire North che schiaccia oltre il fondo per il 14-0.

Rugby, 6 Nazioni 2018: diretta live Galles-Italia / Orario tv, calendario, risultati e classifica 11 marzo - L'allenato azzurro Conor O'Shea ha annunciato la formazione dell'Italia per la quarta giornata del Sei Nazioni 2018, che vedrà gli Azzurri sfidare il Galles al Principality Stadium di Cardiff. Anche a Cardiff gli Azzurri disputano una buona partita per circa mezz'ora, prima di soccombere allo strapotere tecnico e fisico dei britannici e chiudere il quarto match con il punteggio finale di 38-14 per i Dragoni. Ormai l'Italia è alle corde, il Galles dilaga con la meta di Tipuric, Halfpenny trasforma per il 38 a 7.

Nonostante il 14 di partenza, l'avvio di ripresa dei Dragoni è fulminante, con meta quasi immediata di Hill (penetrato fra la mal piazzata difesa azzurra) e trasformazione di Hill che vale il 24-7. Il Galles si ritrova in doppia inferiorità numerica quando al 48′ Davies riceve il cartellino giallo. A tempo scaduto è arrivato il primo giallo a Williams per una spallata, quasi da rosso, a Minozzi, all'inzio della seconda frazione il punto di svolta del match, nel quale ancora una volta l'Italia si è dimostrata incapace di cogliere l'attimo e sfruttare le occasioni favorevoli, concedendo al 3' la meta a Hill in seguito ad uno sfortunato intercetto di Minozzi. L' Italia è già certa del 'cucchiaio di legno' (che spetta all'ultima della classe). Una soddisfazione in terra gallese la riservano le ragazze dell'Italrugby femminile, capaci di imporsi 22-15 realizzando ben 4 mete e diventando la prima nazionale italiana a espugnare il Millennium. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Non solo: l'emittente si dedica con grande spiegamento di forze al rugby in queste settimane e in aggiunta alle partite live ci saranno anche una serie di trasmissioni dedicate alla palla ovale, con approfondimenti tecnici ma anche di colore.

Correlati:

Commenti


Altre notizie