Serie A, Hellas Verona-Chievo Verona: presentazione, precedenti e probabili formazioni

Hellas Verona – Chievo Verona, le ultime

Allenamento mattutino a porte chiuse a Peschiera per il Verona, che prosegue la preparazione verso il derby di sabato contro il Chievo. Benevento-Hellas si giocherà alle 17 mentre Chievo-Sassuolo comincerà alle 18.30. Quella di domani sarà una partita speciale per Maran, anche per un altro motivo.

Qui Verona - Fabio Pecchia non avrà a disposizione Romulo, che ha da scontare una squalifica, posticipata per il turno non giocato. Dei quattordici gol messi a segno complessivamente, nessun giocatore è mai riuscito a realizzare più di una rete, uno di questi però domani potrebbe ambire a divenire il capocannoniere della partita intesa come in casa del Verona, si tratta del trentottenne nonchè bandiera degli scaligeri Sergio Pellissier che nei due derby disputati durante la stagione 2017-18 di cui quello di andata e quello di TIM Cup, è riuscito ad andare a segno in entrambi, e se si avverasse il non c'è due senza tre?

È una partita che conta molto - ha aggiunto Maran - L'Hellas sta vivendo un momento positivo mentre noi veniamo da un momento difficile. Faremo una grande partita. In settimana tutta la squadra mi ha dato ampie garanzie allenandosi sempre al massimo. Noi dobbiamo pensare ai nostri di obiettivi.

Su Aarons: "In questi giorni sta avendo più continuità e si sta adeguando al gruppo e alle sue dinamiche, per domani non so se ci sarà".

Verona (4-4-2) - Nicolas; A. Ferrari, Caracciolo, Vukovic, Fares; Verde, Buchel, Calvano, Matos; Kean, Petkovic.

Qui Chievo - Idee chiare o quasi per Rolando Maran, per quanto riguarda il modulo, che partirà con il solito 4-3-1-2, con il nuovo acquisto Giaccherini che dovrebbe partire ancora dalla panchina e Birsa posizionato dietro le due punte.

Correlati:

Commenti


Altre notizie