Marcello Dell'Utri, no all'istanza di revisione

Marcello Dell'Utri, no all'istanza di revisione

La Corte di Appello di Caltanissetta ha respinto la richiesta di revisione presentata da Marcello Dell'Utri, condannato a sette anni per concorso in associazione mafiosa.

La corte, presieduta da Andreina Occhipinti, dovrebbe decidere anche sulla istanza di sospensione della pena per Dell'Utri presentata dalla Procura generale. E si tratta di una analoga situazione in cui versa Dell'Utri. Secondo i giudici del Cedu, all'epoca dei fatti, il reato contestato, concorso esterno in associazione mafiosa, non era sufficientemente tipizzato e quindi il processo sarebbe stato illegittimo. Gli avvocati di Dell'Utri hanno già presentato ricorso alla Corte di Strasburgo e nel frattempo hanno tentato l'incidente di esecuzione innanzi alla Corte d'Appello di Palermo.

Correlati:

Commenti


Altre notizie