Orologi elettrici 6 minuti indietro, colpa di Serbia e Kosovo

Orologi di casa tutti indietro di 6 minuti: bassa elettricità per colpa del Kosovo

Come spiega il Corriere della Sera, non era mai successo prima. Per la precisione: in queste settimane hanno perso 6 minuti. L'Entsoe, cioè l'organismo che rappresenta gli operatori di reti elettriche in 25 Paesi europei: dalla Spagna alla Turchia, dalla Polonia ai Paesi Bassi, passando anche per l'Italia.

Alcuni orologi in tutta Europa stanno accumulando ritardi fino a sei minuti senza che ce ne accorgiamo. Se quel dato resta all'interno di una "forchetta" di tolleranza, tutto funziona regolarmente. Il motivo potrebbe trovarsi in una disputa tra Kosovo e Serbia, che si è riversata sulla rete elettrica europea. A causa di una carenza di generazione elettrica da parte del Kosovo, non soddisfatta dalla Serbia, il sistema si è quindi sbilanciato, con conseguenze a cascata in tutta Europa. Ora ENTSOE chiede una "soluzione politica" da adottare "urgentemente con quella tecnica".

La deviazione, intanto, è stata fermata martedì, secondo quanto rivelato alla Bbc dalla portavoce dell'Entsoe Susanne Nies.

Nelle ultime settimane gli orologi degli apparecchi elettronici di casa, come quello del forno o della radiosveglia, sono in ritardo.

Correlati:

Commenti


Altre notizie