Pordenone, Lovisa: "Esonero Colucci inevitabile"

Pordenone dimenticata l'Inter Colucci esonerato

Il Pordenone Calcio comunica di aver affidato la conduzione tecnica della Prima squadra a Fabio Rossitto. Un paio di mesi? Solo che sembrano due anni. Perché, da allora, al Pordenone è cambiato tutto: anche l'allenatore, che da oggi non è più Leonardo Colucci.

Mauro Lovisa, presidente del Pordenone, ha rilasciato una dichiarazione ufficiale dopo l'esonero di mister Leonardo Colucci (decisiva la sconfitta odierna nel recupero contro il SudTirol per 1-0): "La decisione è stata inevitabile". A entrambi, scrive il club friulano, "vanno i ringraziamenti della societa' per il lavoro svolto, unitamente all'augurio delle migliori fortune per il prosieguo della carriera", come riporta La Repubblica. Dopo la sconfitta contro la FeralpiSalò non c'è stata alcuna reazione: chiediamo scusa ai tifosi per la prestazione. Poi c'è chi si è spinto ad accostare il nome di Colucci all'Audace Cerignola: "Colucci nella dirigenza dell'Audace sarebbe un valore aggiunto" o più esplicitamente "altro che Pordenone, porta l'Audace Cerignola in serie B". "Ora rimbocchiamoci le maniche e ripartiamo". Con un entusiasmo da ritrovare e un nuovo allenatore.

Correlati:

Commenti


Altre notizie