Mio fratello Joseph ha una malattia paralizzanteˮ

Benedetto XVI ha una malattia paralizzante. Rischio che arrivi al cuore

Poche ore dopo che una rivista tedesca aveva citato monsignor Georg Ratzinger, 94 anni, fratello maggiore del Papa emerito Benedetto XVI, secondo il quale Benedetto avrebbe una malattia neurologica, i suoi assistenti a Roma hanno dichiarato che si tratta di affermazioni "infondate".

Negli ultimi anni la salute del Pontefice emerito è emersa spesso, anche se Benedetto XVI ha continuato a mantenere sempre lucido il comportamento e a mantenere vivo un frequente dialogo con molti fedeli che non lo hanno mai dimenticato.

George Ratzinger ha parlato, appunto, di una malattia paralizzante che obbliga il fratello "a ricorrere alla sedia a rotelle". Il 94enne teme che tale paralisi possa, prima o poi, interessare il cuore del fratello 'e allora potrebbe essere finita in fretta'. Prego Dio ogni giorno per chiedergli la grazia di una buona morte per me e mio fratello: "entrambi abbiamo questo grande desiderio". "Chissà cosa succederà fino ad allora..."

Georg Ratzinger ha anche detto che parla quotidianamente al telefono con il fratello e che come al solito ha in programma di visitarlo in Vaticano per il prossimo compleanno, il 16 aprile, "ma è molto tempo".

All'indomani dell'elezione del fratello, il vescovo bavarese aveva affermato che Joseph era troppo vecchio e malato per fare il Papa. Come si ricorderà, alcuni giorni fa il Papa emerito aveva scritto una lettera al giornalista Massimo Franco: nella missiva diceva di essere "in pellegrinaggio verso Casa" e aveva definito "un po' faticoso quest'ultimo pezzo di strada".

Il suo trattamento è rimasto quello di Sua Santità.

Correlati:

Commenti


Altre notizie