Di Francesco:"Under? I giudizi affrettati non servono a nulla"

Roma, Di Francesco:

La Roma si scioglie e la partita si chiude con un micidiale uno-due targato Under.

Dovute dalle qualifiche di Nainggolan e Pellegrini che ci hanno tolto uomini a centrocampo. Nei primissimi minuti di gara il Benevento cerca di sfruttare l'effetto sorpresa e si getta con spavalderia all'attacco, nel tentativo di mettere in difficoltà la Roma. Chi meglio di Felipe Anderson può garantirle? "Lui deve essere bravo a smarcarsi tra le linee, perché è nell'uno contro uno che da la differenza e qui a Roma ha giocato anche da falso nove". La vittoria del Bentegodi sembrava solo un fuoco di paglia, ma nel secondo tempo si sveglia lui: il piccolo turco si invola in area e arrivato ad un millimetro dalla linea di fondo crossa in area per Dzeko, che di testa la butta in rete. Ci aspettavamo di avere qualche punto in più, li abbiamo lasciati per strada per qualche errore di troppo. E la tattica in effetti funziona, con la squadra di Di Francesco che si trova a correre a vuoto inutilmente. Ne è la dimostrazione il Napoli in questo momento, ma anche la stessa Juventus che cambia poco. E' un giocatore che si può adattare in tutte le situazioni.

Roma al quarto posto, un punto davanti alla Lazio. La Roma sfiora il pareggio con un colpo di testa di Dzeko e col sinistro di El Shaarawy, ma il Benevento deve capitolare in virtù del colpo di testa di Fazio su assist di Kolarov. Gli attaccanti vivono di gol: "Edin ha grandissimi mezzi e spesso si fa condizionare dal fatto che non riesce a fare gol, per fortuna oggi l'ha fatto, ma non avevo dubbi". L'ala giallorossa ha avuto la possibilità (complice anche la disattenzione della difesa avversaria) di poter posizionare il pallone sul suo piede preferito, battendo a rete con un ottimo tiro che ha sorpreso Puggioni. Siccome però per i tifosi giallorossi è assolutamente vietato rilassarsi, ecco che un minuto dopo il Benevento accorcia subito le distanze grazie ad un goal di Brignola, che approfitta della disattenzione dei difensori e firma il 4-2. Siamo stati bravi ad avere la pazienza per ribaltare la partita.

"Il nostro ragazzo fa gol e ci saluta da Roma".

Correlati:

Commenti


Altre notizie