Centinaia di bici rubate su tetto capannone a Milano

Cinisello 175 bici sul tetto della ex Trafo. Ecco come richiederle

Mountain bike e bici da corsa, grazielle e a scatto fisso: ce ne sono di ogni tipo, sul tetto di un edificio in viale Fulvi Testi a Milano. A scoprire per caso l'insolito deposito è stato un istruttore della scuola volo di Bresso: sorvolando in elicottero la zona, a bassa quota, si è accorto della distesa di mezzi che ha prontamente fotografata per poi avvertire la polizia locale.

Sull'origine delle biciclette, pare ci siano pochi dubbi.

La foto-denuncia è stata inviata da un informatore anonimo alla rivista 'The submarine', che ha provveduto a pubblicarla online.

Alla fine le fotografie delle bici ancora utilizzabili saranno pubblicate sulla pagina Facebook "Bici rubate e ritrovate - Polizia Locale Milano" per fare in modo che i proprietari possano riconoscerle e rientrarne in possesso. Alcune sono arrugginite a causa dell'esposizione alle intemperie per un lungo periodo, altre sono in ottime condizioni (al vederle sembrano appena uscite dalla fabbrica): queste ultime sono state ben coperte da teli, in modo da poterle conservare in ottimo stato. A breve le foto delle bici verranno diffuse sui social per ritrovare i legittimi proprietari.

Gli agenti hanno sequestrato l'area rimuoveranno le biciclette. Il capannone è stato posto sotto sequestro, ma dalle indagini della polizia locale il titolare è risultato estraneo ai fatti.

Secondo le ipotesi dei vigili, le bici potrebbero essere state depositate sul tetto utilizzando un sistema di carrucole.

Correlati:

Commenti


Altre notizie