Calenda: da Raggi richieste stravaganti, chiudo tavolo per la Capitale

Frongia sogna già un posto da ministro

Così la sindaca di Roma Virginia Raggi ha aperto la cerimonia per la celebrazione del Giorno del Ricordo dei Martiri delle Foibe Istriane e dell'Esodo delle popolazioni Giuliano-Dalmate in Campidoglio.

Ma la risposta di Raggi ha esacerbato gli animi, tanto che Calenda sembrerebbe deciso a chiudere la questione, come spiega in una lunga nota: "Ho lanciato questo tavolo su richiesta dei sindacati con spirito propositivo".

Un miliardo andato in fumo, secondo il ministro dello Sviluppo Economico, ossia uno spreco colossale nell'ottica di un progetto concertato tra Comune, Regione e Governo per rilanciare la Capitale, il Tavolo per Roma, appunto. "Se questo miliardo fosse vero lo avremmo inserito in bilancio, dove non posso inserire ne' parole ne' promesse".

Il ministro in risposta chiude il tavolo per Roma. Non si è fatta attendere la replica di Calenda: "La risposta della sindaca conferma che l'unica strada per evitare di continuare a sprecare tempo e risorse è quella di chiudere il tavolo". "Oltre agli stanziamenti messi adisposizione dal Governo e dalla Regione", dice il ministro, "ilMinistero dello Sviluppo (Mise) ha dedicato un team di 20persone per seguire i progetti". Calenda fa presente che dal Tavolo per Roma - istituito per il rilancio economico della Capitale - la città potrebbe ottenere più di un miliardo di euro per progetti e opere pubbliche.

Raggi - Calenda: l'ultimo capitolo di un lungo scontro istituzionale.

.

Calenda afferma ancora: "Evidentemente la Sindaca ritiene di non aver bisogno di aiuto". "Non posso che rilevare - prosegue- che siamo di fronte a un combinato disposto di incompetenza earroganza che non avevo mai sperimentato. Andremo avanti con laRegione con i progetti che non dipendono da questaamministrazione" di Roma. "Dopo mesi scanditi da una totaleassenza della Sindaca mi pare che non ci sia più alcun senso.Ieri ho spiegato alla Sindaca a che punto sono i progetti equali sono le tante inadempienze e ritardi del Comuneinvitandola ad un incontro ristretto con Zingaretti".

Correlati:

Commenti


Altre notizie