Android P, ecco le possibili novità della prossima release

iPhone X finti scoperti in Campania

I piani di Apple per iOS 12 sono stati svelati, ma anche quelli di Google. Cupertino sta cercando di migliorare la qualità complessiva delle versioni annuali del software, il che significa che molte nuove funzionalità per iPhone e iPad saranno posticipate all'anno prossimo.

Tra le più interessanti feature proposte da Android P ci sarebbe il supporto nativo alla notch, ossia la "gobba" che troviamo sull'iPhone X o sull'Essential Phone.

Dei tre modelli che dovrebbero essere presentati a settembre, KGI si sofferma su quello più economico, che dovrebbe rimpiazzare iPhone 8 e iPhone 8 Plus: secondo gli analisti, il base gamma della famiglia diventerà il dispositivo di Apple più popolare del 2018, arrivando, da solo, a vendere ben 100 milioni di unità.

Ricordiamo che secondo le ultime indiscrezioni l'iPhone più economico del 2018 dovrebbe avere un form factor molto simile ad iPhone X (con il caratteristico notch), andando ad eliminare il Touch ID in favore del più recente Face ID. Convincere gli utenti iPhone a passare ad Android è un "obiettivo chiave" del nuovo sistema operativo, e uno dei modi migliori per raggiungerlo è implementare l'aspetto del software oltre che supportare il disegno dello schermo. Naturalmente, trattandosi di un rumor, in questo momento non possiamo confermare quanto riportato da Bloomberg. Altre caratteristiche che arrivano su Android Pistachio includano un aggiornamento di Google Assistant integrabile in tutte le app degli sviluppatori.

Correlati:

Commenti


Altre notizie