Napoli, De Laurentiis ha fretta: blitz da Sarri per la firma

Calciomercato Napoli è fatta per Verdi. Sarri piace al Chelsea

Il presidente avrebbe poi cercato di rasserenare Sarri sulle ambizioni del Napoli del futuro, che al di là di Verdi ha già prenotato tre rinforzi per la prossima stagione (Machach, Ciciretti e Younes) e sta lavorando ai rinnovi di Allan e soprattutto di Mertens, allettato con l'offerta di un ingaggio da fuoriclasse. Uno stipendio sicuramente più alto rispetto attuale, fermo a 1,4 milioni di euro. Infatti, Sarri ha una clausola rescissoria prevista di 8 milioni di euro.

Sono ore molto calde in casa Napoli: non solo per i potenziali arrivi sul mercato, arrivi che dovrebbero puntellare la rosa azzurra e renderla adatta a sostenere fino al termine del campionato la lotta a due con la Juventus per lo Scudetto. Questa clausola è valida dal 2 febbraio e scade il 31 maggio, ragion per cui De Laurentiis ha una certa fretta di ridiscutere l'accordo in essere.

PROGETTO - Il futuro di Sarri, comunque, resta tutto da decifrare. Il tecnico toscano ha tanti estimatori in Italia e all'estero, a partire dai dirigenti del Milan, e seppur legatissimo a Napoli sta facendo approfondite valutazioni. "A gennaio trovare un giocatore come Giaccherini non è così frequente perché è integro, in questo anno e mezzo si è allenato come se fosse un titolare ed è pronto a giocare".

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis a sorpresa ha incontrato in Toscana Maurizio Sarri.

Il presidente ha rotto gli indugi e da solo, senza né Giuntoli né tanto meno l'ad Chiavelli, suo braccio economico, si è recato nel paesino del Chianti dove vive l'allenatore per potergli parlare tranquillamente, cosa impossibile quando Sarri è a Castel Volturno perché sempre preso da allenamenti, video, riunioni e così via. Inglese a luglio se Milik recupera?

Verdi o Deulofeu? Per me sono tutti pronti se arrivano in un ambiente capace di metterli in condizione di fare bene da subito. "Ad esempio, Ghoulam potrebbe recuperare prima di Milik e questo inciderebbe sul nostro mercato".

Correlati:

Commenti


Altre notizie