"Il tweet è razzista": Spartak Mosca sotto accusa

Bufera social sullo Spartak Mosca

La società campione di Russia, grazie all'impresa compiuta nello scorso campionato dai ragazzi allenati da Massimo Carrera, non sta vivendo una stagione esaltante.

Fernando e Luis Adriano, come detto, sono due vecchie conoscenze del calcio italiano. Apriti cielo. Nel giro di poche ore sono piovuti commenti, retweet e condanne di razzismo da tutto il mondo, tanto che lo Spartak è stato costretto a rimuovere il video incriminato.

Voleva probabilmente essere una battuta divertente, invece la frase che ha accompagnato su Twitter un video dell'allenamento dello Spartak Mosca , attualmente in ritiro a Dubai, ha suscitato aspre polemiche. Ma ci sono stati anchesostenitori dello Spartak che hanno difeso la tesi dellasocietà. Bravo, a tal punto da meritare la nazionale ma anche altri cori e insulti dei tifosi russi che gli rivolsero cori razzisti.

Correlati:

Commenti


Altre notizie