Elezioni FIGC: il candidato della LND alla presidenza FIGC sarà Cosimo Sibilia

Supervacanze di Natale red carpet anteprima

L'incontro si è svolto presso l'Holiday Inn di Roma.

La corsa alla presidenza della Federcalcio entra quindi nel vivo a poco meno di diciassette giorni dal termine e presto si arricchirà anche di un altro protagonista, Carlo Sibilia, presidente della Lega Nazionale Dilettanti e successore naturale di Carlo Tavecchio. Il tutto, all'indomani dei colloqui di tutte le componenti con i rappresentanti della Lega di A, per la quale lo stesso Lotito potrebbe candidarsi come quarto nome. Io ho un rapporto di amicizia col presidente del Coni Malagò, ma mi sono sempre schierato contro il commissariamento. "Noi abbiamo gli anticorpi per superare questo momento a patto che ognuno di noi faccia una riflessione forte. Speriamo possano emergere prima di andare alle elezioni". Dopo quella annunciata tempo fa da Damiano Tommasi, anche se resa ufficiale solo negli scorsi giorni, oggi arriva quella di Gabriele Gravina, presidente della Lega Pro. Pensavo che nel pomeriggio esprimessero una candidatura o una condivisione su un'altra componente.

Sibilia, dunque, concorrerà alla presidenza del massimo organo calcistico italiano nelle elezioni che si terranno il 29 gennaio.

I delegati assembleari accrediteranno la candidatura all'attuale numero uno della LNP in occasione dell'Assembea Straordinaria Elettiva che si terrà domani a Roma. "Servono interlocutori che abbiano la stessa affidabilità della Lega Dilettanti, altrimenti non andiamo da nessuna parte". Si tratta dl figlio dell'indimenticato Artemio, che ha dato vita all'omonima fondazione intitolata al padre per la promozione della cultura sportiva, si tratta di un ritorno nel calcio avendo fatto parte dal 1998 al 2000 del Consiglio direttivo del Settore giovanile scolastico nazionale Figc. Noi siamo un corpo unico e monolitico: siamo pronti a collaborare ma non ci chiedete di discutere i pesi elettorali della nostra lega. Il presidente dei dilettanti, che ricordiamo avere il voto più pesante ai fini del conteggio finale, vuole però aspettare l'appoggio della lega di Serie A, attualmente spaccata tra chi sostiene Tommasi e chi vuole cercare un via diversa.

Correlati:

Commenti


Altre notizie