Coppa del Mondo di biathlon: magica Dorothea Wierer

Fantastica Wierer: primo successo dell'anno, 4° individuale in carriera

Un successo arrivato col brivido, perché l'italiana ha dovuto aspettare fino all'ultimo l'arrivo della canadese Rosanna Crawford, alla fine terza alle spalle della finlandese Kaisa Makarainen.

Imponente l'avanzata dell'azzurra, sin dalle prime battute di gara al vertice della classifica, quando se la giocava con le forti tedesche Dahlmeier e Hildebrand, sempre difficili da superare.

L'Italia del biathlon completa il tris di podi di squadra nella stagione corrente di Coppa del mondo e, dopo il secondo posto nella staffetta mista di Oestersund e quello nella staffetta maschile di Oberhof, arriva un altro argento nella staffetta femminile di Ruhpolding. Si tratta del quarto successo individuale in carriera per l'altoatesina, che aveva già vinto sul circuito di Ruhpolding due anni fa. "Buona anche la gara di Lisa Vittozzi, che ha chiuso al 18esimo posto con un distacco di 2'15" 9. E' positivo il fatto che sono arrivata sul podio in tre diversi format di gare, saranno tutte chanches in più da giocarsi alle Olimpiadi.

Correlati:

Commenti


Altre notizie