Blocco ai "costi extra" per pagamenti con Carta di Credito

Pagamenti con carte stop a costi extra

La direttiva, denominata Psd2, elimina di fatto le commissioni extra applicate ai pagamenti eseguiti con carte di credito o bancomat.

Lo denuncia il Codacons, commentando la nuova direttiva europea in vigore da oggi che regola i servizi di pagamenti (PSD 2) in Europa e che dispone lo stop ai costi extra sui pagamenti con le carte. Ecco, con oggi, un comportamento del genere non sarà più ammesso.

L'esempio forse più eclatante è dato da quei siti di compagnie aeree - per lo più "low cost" - abituate a rincarare i costi di transazione, spesso tra i 5 e i 10 euro, una sorta di tassa per la carta di credito.

Agenpress. Il divieto di applicare extra-costi per gli acquisti con le carte di credito è un provvedimento da anni invocato dal Codacons e dai consumatori, ma il rischio concreto è che si verifichi ora un generalizzato incremento dei prezzi e delle tariffe praticate al pubblico, allo scopo di recuperare i minori introiti finora garantiti da queste odiose commissioni.

L'ingresso delle nuove norme rappresenta un vantaggio anche per gli operatori del settore dei pagamenti elettronici, come per il miglioramento della sicurezza.

Correlati:

Commenti


Altre notizie