La pornostar che mette in imbarazzo Trump: "La pagò perché non parlasse"

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook.

Correva l'anno 2006. A un torneo di golf per celebrità - secondo la ricostruzione offerta dal Wall Street Journal che ha firmato lo scoop -, Donald Trump avrebbe incontrato l'attrice di film hard Stephanie Clifford, in arte Stormy Daniels.

Secondo il quotidiano statunitense, il fedele avvocato di Trump, Cohen, dopo aver raggiunto un accordo con Stephanie Clifford, dispose il pagamento di 130mila dollari su un conto della City National Bank di Los Angeles.

La banca non ha commentato la notizia. La donna aveva annunciato di volersi di candidare come senatrice della Louisiana, ma si era resa protagonista di una vicenda di violenze domestiche contro il marito. Pur non fornendo risposte precise relativamente alla circostanza del pagamento della somma di denaro alla Clifford, l'avvocato Cohen ha detto che Trump "smentisce con veemenza ancora una volta questo o qualsiasi altro incontro a sfondo sessuale".

Attualmente, l'accusa del Wsj non ha trovato prove concrete a sostegno e la Casa BIanca nega tutto: "Queste sono storie vecchie e riciclate che sono già state pubblicate e con forza smentite prima delle elezioni", ha dichiarato un funzionario rispondendo alla domanda sull'accordo economico raggiunto con Clifford. Ma è un fatto che la pornostar, oggi 38enne, accettò e ottenne il pagamento di quei 130 mila dollari, e minacciò di rompere il silenzio perché all'epoca i soldi arrivavano a rate e con lentezza.

Anche Cohen attacca il Wsj, dicendo: "questa è la seconda volta che voi sollevate accuse contro il mio cliente". Così, dopo l'assurda frase del presidente Donald Trump a proposito degli immigrati che provengono da "quel cesso di Paesi" (riferendosi ad Haiti, El Salvador e agli Stati africani), il numero uno degli Stati Uniti deve fare i conti con l'accusa di aver pagato il silenzio di una pornostar, per impedire di rivelarle un rapporto sessuale extraconiugale, che si sarebbe consumato appena un anno dopo il matrimonio di Trump con Melania.

Correlati:

Commenti