Assemblea nazionale FdI - Giorgia Meloni: "Prima gli italiani"

A Bologna l'Assemblea Nazionale di Fratelli d'Italia

"Capisco la difficolta', votate Fratelli d'Italia".

Mantova - Nella giornata odierna, sabato 13 gennaio, si è svolta a Bologna l'Assemblea nazionale di Fratelli d'Italia che ha modificato lo statuto e il simbolo elettorale per il voto del 4 marzo: la scritta "Giorgia Meloni" campeggia in alto, in grande, su sfondo blu; sotto, il simbolo del partito. Un simbolo della storia e del futuro della destra italiana con il nome di Giorgia Meloni per evidenziare il ruolo del presidente del partito.

E l'avvio della "campagna elettorale dei patrioti", come l'ha definita la stessa Meloni, ha visto la presenza anche di Andrea Putzu, membro dell'assemblea nazionale, e Giorgio Marcotulli, coordinatore di FdI della provincia di Fermo.

"Scegliendo la strada della serietà, Fdi e il centrodestra, - secondo la leader di Fdi - appaiono gli unici in grado di poter attuare un cambiamento, senza per forza doversi abbassare alla gara di chi la spara più grossa", riferendosi alle promesse del M5S sul reddito di cittadinanza.

Meloni si dice convinta del buon risultato di Fratelli d'Italia alle prossime elezioni. "Tutti i partiti lo fanno e anche a me hanno detto di farlo".

"No, non mi sorprende- commenta Meloni- perche' il Pd mi pare abbia fatto scelte non esattamente di sinistra da tempo". Una relativa ammissione di colpa, da parte della leader di Fdi, che oggi condivide l'idea di una revisione della legge: "per un sistema che sia uguale per tutti e che punti alle classi più deboli, e non a spese dei più giovani".

"Nella legge Fornero ci sono storture che vanno sistemate e la pensione di anzianità è uno dei temi".

Correlati:

Commenti


Altre notizie