Addio al Manchester United: nuovo cambio di maglia per Ibrahimovic

Ibrahimovic

I Red Devils preferirebbero però trattenerlo, ma sono coscienti che l'attaccante sarebbe interessato ad andare a giocare in uno di questi due campionati. Tra i nomi che circolano all'Old Trafford per la sua successione c'è anche quello di Andrea Belotti, anche se lo United - che in rosa può contare anche su Marcus Rashford e Anthony Martial - potrebbe anche decidere di non intervenire sul mercato.

"In Svezia c'è un razzismo latente e i media invece di difendermi mi attaccano perché non riescono ad accettare che io sia Ibrahimovic". Se un altro giocatore commettesse un mio stesso errore lo difenderebbero. Se fosse stato così mi avrebbero difeso anche se avessi rapinato una banca. Quanti ne ho io?

Modi a parte, il centravanti svedese non ha tutti i torti quando dice di rappresentare la storia della Nazionale svedese, in virtù delle 62 reti in 116 presenze, oltreché il lustro ottenuto con i grandi risultati raggiunti con i club in cui ha giocato. Cosa che non gli riusciva da diversi anni.

Correlati:

Commenti


Altre notizie