Lufthansa chiede "tagli significativi" per Alitalia in una lettera a Calenda

Alitalia, Lufthansa detta le condizioni a Calenda “Prima la ristrutturazione, poi l'ok all'accordo”

Lufthansa vede la necessità di una "significativa" ristrutturazione in Alitalia prima di un accordo per acquistarla. Lo scrive Reuters sul proprio sito citando una lettera del ceo Lufthansa Carsten Spohr al ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda. La New Alitalia infatti, secondo la compagnia tedesca, dovrà essere più piccola di personale e di flotta.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google.

A questo punto dunque sono due le opzioni per i commissari straordinari Luigi Gubitosi, Enrico Laghi e Stefano Paleari: quella di Lufthansa, che chiede circa 2mila esuberi e più tempo, e quella di Easyjet-Air France, che però è un'alleanza ancora da definire nei dettagli.

Il gruppo Air France-Klm si candida nuovamente per l'acquisizione del vettore, forti della nuova alleanza con EasyJet, i quali hanno letteralmente 'scaricato.il fondo Cerberus per unirsi ai francesi. L'aviolinea statunitense ha in mente grandi piani di sviluppo e potrebbe investire due miliardi nelle partnership internazionali.

Correlati:

Commenti


Altre notizie