La Canalis racconta: "Vieri avrebbe meritato qualche schiaffo, mi tradiva spesso"

Costantino della Gherardesca

Ad un certo punto, Elisabetta Canalis ha ricordato il padre Cesare, scomparso circa un anno fa e al quale era molto legata. Costantino Della Gherardesca ed Elisabetta Canalis si sostituiscono ad una coppia giamaicana con due figlie ed una nipote a carico che vivono nel ghetto in Giamaica in una casa fatiscente ed un po' arrangiata. In risposta a questo la Canalis avrebbe appunto rivelato che proprio a causa dei tanti tradimenti subiti dall'ex, a volte qualche schiaffo potrebbe anche essere volato. Nel loro viaggio in una società molto diversa da quella a noi nota, i due protagonisti hanno avuto la possibilità di scoprire inoltre le piccole realtà locali, toccando con mano usi e costumi ed esplorando luoghi della Giamaica ricchi di fascino (Voto 9).

A quanto pare, il lupo perde il pelo, ma non il vizio e, infatti, Christian Vieri ha continuato a tradire [VIDEO] nonostante si dicesse innamorato dell'allora fidanzata Elisabetta Canalis. "Io, invece, la lascio fare". "Forse perché non ero ancora una donna matura ed ero una ragazzina". Per esempio, se lei si mette in bocca delle cose, so che lo fa apposta per farci prendere paura. Lo conosco perché abbiamo amici in comune. "Sono solidale al cento per cento con chi ha subito uno stupro ma non posso mettermi nella lista delle persone molestate", ha spiegato. Ha fatto un po' il cretino, ha tentato delle avances ma normalissime, niente di particolare. Da un lato sono contenta che questo sistema sia emerso, perché la prossima volta un uomo potente, prima di chiedere favori sessuali a un'attrice agli esordi o a una modella, ci penserà due volte perché non vorrà rischiare di finire sui giornali.

La coppia si è ritrovata nelle parti più disagiate di Kingston, la capitale. Bisogna distinguere tra quelle che ci sono state e si sono trovate il lavoro in tasca e quelle che davvero sono state stuprate. "Purtroppo invece si è fatto un gran calderone", ha concluso la Canalis.

Correlati:

Commenti


Altre notizie