Samsung Galaxy J2 Pro 2018: ufficiale, uno smartphone già vecchio!

Il telefono pieghevole di Samsung potrebbe entrare in produzione di massa a novembre lazy placeholder TechNinja

Insomma, oramai il conto alla rovescia è praticamente partito, e il Samsung Galaxy S9 è sempre più vicino.

Nel posteriore invece troviamo una nuova posizione del sensore d'impronte stavolta messo sotto la fotocamera ISOCELL, doppia da 16 MP+8 MP con apertura f/1,9. La memoria interna, invece, potrebbe rimanere di 64 GB.

Per ulteriori informazioni, non ci resta che aspettare il 27 Febbraio, data che dovrebbe coincidere con la presentazione ufficiale del nuovo smartphone durante il Mobile World Congress.

Il display Super AMOLED rimarrà delle stesse dimensioni, il rapporto dimensionale si rivelerà con un aspect-ratio di 18,5:9 e una risoluzione QHD+ (1440 × 2960). E la buona notizia è che, nel corso di questi ultimi giorni, il device ha ricevuto anche il certificato FCC. Tuttavia, quest'ultima variante potrebbe essere commercializzato da Samsung soltanto in alcuni Paesi.

Infatti il prezzo di partenza sarà di ben 499 € e attualmente è disponibile solo in Olanda, ma si presuppone che grazie allo street price il prezzo possa calare ulteriormente.

La scheda tecnica di Samsung Galaxy S9 Plus va a considerare componenti che ricordano quelli della generazione precedente S8 Plus, ma con le dovute e necessarie migliorie del caso.

Sono anni che le parole "Samsung" e "pieghevole" vengono associate ad un fantomatico smartphone, che sempre tale rimane, perché finora non ha mai visto la luce del giorno.

Le ultime voci in ordine di tempo sono quelle riportate dal portale Sammobile, che parlando dello sviluppo software della coppia formata da Samsung Galaxy S9 e Samsung Galaxy S9 Plus, il cui firmware è già sul banco degli informatici sudcoreani. Il colosso coreano ha smentito l'arrivo del supporto Dolby Atmos per le riproduzione audio.

Correlati:

Commenti


Altre notizie