Allegri contento a metà: "Troppi errori. Bene Dybala, ma deve stare tranquillo"

Verona-Juventus cronaca diretta, risultato in tempo reale

Ma nella gestione ci sono regole precise, Nedved aveva detto cose sentite, Allegri lo aveva stuzzicato nell'orgoglio. Cinque minuti e Paulo Dybala concede anche il bis con una strepitosa azione personale iniziata fuori area e conclusa con un altro destro chirurgico appena entrato nell'area di rigore con Nicolas che può soltanto raccogliere il pallone in fondo al sacco.

E nella ripresa infatti l'avvio deciso dei padroni di casa ha messo in seria difficoltà la Juventus, partita forse con troppa leggerezza, che ha rischiato in più di un'occasione di essere presa in velocità dalle frecce di Pecchia. Lo stesso uruguaiano ha lanciato due minuti dopo Kean, la cui velocità ha costretto Benatia e Chiellini ad una chiusura non facile.

Massimiliano Allegri ai microfoni di 'Premium Sport' racconta la sue impressioni dopo la vittoria della Juventus contro il Verona: "E' importante che Dybala sia tornato al gol".

Per i bianconeri di Allegri non è stata una passeggiata.

La Juventus ritrova Dybala, autore di una doppietta decisiva nel 3-1 rifilato al Verona. Allo stadio Bentegodi, i bianconeri vincono per 3 a 1 e si riavvicinano al Napoli.

Volentoroso, aggressivo, concentrato, questo è l'Hellas Verona che i tifosi vorrebbero vedere tutte le domeniche, nonostante il risultato finale. Prova a reagire e a costruire, ha un solo vero sussulto grazie a un bel tiro di Verde (di poco a lato) e ringrazia Higuian per non aver chiuso il match prima dell'intervallo con una punizione (fuori) ma soprattutto con un'occasionissima su cross di Alex Sandro: palla comoda ma sprecata malamente (addosso al portiere). "So perfettamente tuttavia che la squadra non ha fatto una buona partita, i ragazzi sono i primi a saperlo". Un Verona a due facce insomma, che si carica quando davanti trova i giganti e fatica a trovare le motivazioni con gli avversari più alla sua portata. In questa situazione e con questo Napoli non ce lo possiamo permettere.

Correlati:

Commenti


Altre notizie