Doppietta Dybala, la Juventus passa a Verona: Inter a -6

Verona-Juventus cronaca diretta, risultato in tempo reale

Ma nella gestione ci sono regole precise, Nedved aveva detto cose sentite, Allegri lo aveva stuzzicato nell'orgoglio. Al 22' ad essere servito in area è stato Caceres, ma l'opposizione di Chiellini non gli ha consentito di coordinarsi a dovere.

L'attaccante argentino, però, ha avuto non poche difficoltà contro il Verona. Durante la settimana, Dybala è apparso sempre sorridente, segno che la serenità era stata ritrovata. Così, dopo una staffilata di Bernardeschi parata dal portiere gialloblu, al 59' è arrivato il meritato pareggio degli scaligeri, con Caceres che ha intercettato un disimpegno juventino nei pressi del limite dell'area e con un gran destro ha battuto Szczesny.

Non si ferma la Juventus che continua a stare in piena scia del Napoli con una vittoria pesante al Bentegodi grazie al ritorno a livelli altissimi di Dybala (doppietta). Per lui è un obiettivo quello di raggiungerli, ma soprattutto sapendo che l'età gioca dalla sua parte, lui si deve concentrare solamente sul lavoro e su quello che deve fare, migliorarsi, fisicamente, tecnicamente, perchè ha delle qualità straordinarie.

Grande protagonista del match è stato Dybala, autore di una doppietta.

Volentoroso, aggressivo, concentrato, questo è l'Hellas Verona che i tifosi vorrebbero vedere tutte le domeniche, nonostante il risultato finale. Un numero che acquista ancor più significato se paragonato a quello del Napoli, trentasei cambi, o ancor più a quello dell'Inter, con Spalletti fermo a diciassette di cui sette nelle ultime quattro partite, quando è entrata in gioco la Coppa Italia ed anche alcuni infortuni e squalifiche. Un Verona a due facce insomma, che si carica quando davanti trova i giganti e fatica a trovare le motivazioni con gli avversari più alla sua portata. "Abbiamo iniziato bene ma poi abbiamo rischiato di perdere punti e con questo Napoli non ce lo possiamo permettere".

Correlati:

Commenti


Altre notizie