Ponte dell'Immacolata, le previsioni meteo: gelo e freddo, in arrivo la neve

Previsioni meteo: neve sul ponte dell'Immacolata

Temperature: minime in diminuzione sulle regioni centrali, anche sensibile su quelle del versante adriatico; valori minimi bassi al Centro-Nord e localmente al Sud, fino a molto bassi sulla Pianura Padana e nelle conche e valli interne del Centro. È così che le previsioni meteo preannunciano il lungo fine settimana del ponte dell'Immacolata che comincia a Milano con in giorno d'anticipo, giovedì 7 dicembre, Sant'Ambrogio.

Dopo la stabilità degli ultimi giorni è in arrivo sull'Italia una perturbazione atlantica che in un primo momento si abbatterà sul nord e le regioni tirreniche, che comporterà precipitazioni nevose sulle Alpi e sugli Appennini. Andrà meglio al Sud dove il cielo sarà coperto ma asciutto. "Neve inizialmente a quote medio alte, poi fin sui 1300 metri di quota".

La prima perturbazione è attesa tra venerdì 8 e sabato 9 dicembre; interesserà inizialmente le regioni del nord Italia e settore tirrenico (Toscana e Liguria), inviando nubi verso la Romagna e San Marino. Temperature minime in calo, con il picco che verrà toccato nella giornata di domenica quando la colonnina di mercurio potrebbe toccare lo zero. Sono le classiche belle giornate invernali di cui l'Italia grazie alla sua privilegiata posizione può spesso godere: l'aria è fredda, ma non gelida grazie al sole che scalda, i venti sono assenti ed il cielo limpido. Maltempo su Calabria e Sicilia con neve oltre i 600 metri. La discesa sarò preceduta da un richiamo di correnti più miti, motivo per il quale l'Immacolata vedrà nella seconda parte della giornata nevicate solo sul crinale (in discesa già nella serata) e deboli piogge sparse in pianura.

Correlati:

Commenti


Altre notizie