Youth League, poker del Feyenoord sul Napoli: il tabellino

[SN] – YOUTH LEAGUE – Napoli a caccia della qualificazione, un solo risultato disponibile per la Primavera: la vittoria!

Serviva un successo per la qualificazione, non è arrivato.

Gli azzurrini sono in piena corsa per il passaggio del turno agli spareggi (le seconde classificate dei gironi giocano un turno di qualificazione alla fase successiva scontrandosi in gara unica fuori casa con le formazioni provenienti dal percorso dedicato ai campioni nazionali, ndr).Molto semplice dal punto di vista dei numeri la situazione del Napoli: per passare il turno gli azzurrini dovranno battere il Feyenoord a domicilio (il match si disputerà allo stadio Woudestein di Rotterdam alle ore 16, ndr). Il Feyenoord, infatti, ha vinto 4-3 col risultato finale maturato soltanto nei minuti di recupero.

Già nel primo tempo, però, il Feyenoord ribalta il risultato: dopo due incredibili occasioni fallite da Zerbin e Gaetano, Kökcü trova il gol con un preciso tiro di prima intenzione.

Inizia a ritmi infuocati il match: al minuto 11 il Napoli passa in vantaggio con Zerbin che salta il portiere e sigla l'1-0. Al 69′ Palmieri trova il 3-2 dopo una bella iniziativa del subentrato Sgarbi sulla sinistra. Kokcu pareggia con un bel destro, Geertruida sugli sviluppi di un corner realizza il gol del sorpasso. Feyenoord che si qualifica per i play-off. Il ruolo di prima punta viene ricoperto a turno da Palmieri, Gaetano e Zerbin, che tornano a fare gli esterni. Al 73′ il terzino azzurro Scarf si fa espellere per doppia ammonizione lasciando i compagni in 10 uomini. Negli ultimi venti minuti succede di tutto.

L'avventura del Napoli Primavera in Youth League termina dunque con l'ultimo posto nel girone, una vittoria, un pareggio e poi quattro sconfitte consecutive nelle ultime quattro partite.

Correlati:

Commenti


Altre notizie