Inghilterra, sventato un attentato terroristico contro Theresa May

AFP  Getty Images

I servizi britannici dell'MI5 affermano d'aver sventato negli ultimi mesi un piano per uccidere la premier Theresa May ideato da un attentatore islamico, un lupo solitario ispiratosi verosimilmente all'Isis.

A riportare la notizia sia il Daily Telegraph sia il Times che citando un rapporto presentato dal direttore dell'MI5, Andrew Parker, al governo. I servizi segreti britannici (MI5) hanno annunciato di avere sventato un progetto di attentato al primo ministro britannico. A fare i nomi dei due sospetti è oggi il Sun, scrivendo che si tratterebbe di Naàimur Zakariyah Rahman, di 20 anni, e di Mohammed Aqib Imran, 21 anni.

Addirittura, sempre secondo i media, due persone sarebbero già sulla lista degli incriminati per il caso del presunto attentato pianificato contro la Premier inglese.

Nel rapporto i Servizi hanno riferito al Consiglio dei Ministri di almeno nove progetti di attentato significativi scongiurati da servizi di sicurezza e polizia britannica dopo l'attacco compiuto a Westminster dal 'lupo solitario' Khaled Masood a marzo. Rahman avrebbe voluto fare irruzione a Downing Street con una cintura esplosiva, uno spray al peperoncino e un coltello con l'obiettivo di uccidere Theresa May.

I due uomini, finiti ora in carcere, sono in attesa di un'udienza davanti ai giudici per rispondere delle pesanti accuse che pendono sulle loro teste: stando a quanto ha riportato l'edizione odierna di Rainews24 Rahman sarebbe stato l'aspirante attentatore e al momento della sua cattura è stato trovato in possesso di due ordigni artigianali.

Correlati:

Commenti


Altre notizie